preloader

KPI – L'indicatore RevPAR

blog-image

Il RevPar è uno degli indicatori piú importanti, direi il piú significativo. L’acronimo significa Revenue per Available room e cioé “ricavo per camere disponibile”.
Si utilizza per calcolare il rendimento della struttura in un determinato periodo, indipendentemente dal fatto che una camera sia stata occupata o meno. Come per gli altri indicatori, ci permette di stabilire, sempre analizzandolo in ottica congiunta ad altri indicatori ed elementi di analisi, se stiamo adottando le giuste strategie di Revenue.

Si puó calcolare in due modi:

  1. Dividendo il totale ricavi camere per il numero delle camere disponibili
  2. Moltiplicando l’ADR del periodo per il tasso di occupazione

Facciamo un esempio, ricordando che tutti i valori presi in considerazione devono essere sempre riferiti allo stesso periodo (mese, settimana, anno, etc). A gennaio un hotel con 45 camere ha fatturato un totale di € 31.638. Le notti vendute sono state 585.

Camere disponibili a gennaio = 45 x 31 notti = 1395 Tasso di occupazione = 585 / 1395 x 100 = 41,9% di occupazione ADR = 31.638 / 585 = 54€ prezzo medio per camera venduta

Metodo 1) RevPAR = 31638 / 1395 = 22,6 € Metodo 2) RevPAR = ADR x %Occ = 54 € x 41,9% = 22,6 €

In sostanza, a Gennaio ogni camera della mia struttura, indipendendemente dal fatto che sia stata occupata o meno, mi ha prodotto un ricavo di 22,6 € a notte.

Questo indicatore è un ottimo metro di misura della performace del nostro rendimento in termini di efficacia della vendita e tariffe perchè prende in considerazione insieme sia occupazione che prezzo medio. Non tiene in considerazione i costi operativi delle camere, né i costi fissi, per cui in un’ottica di profittabilitá va sicuramente analizzato insieme ad altri indicatori.

Comparando il dato con quello dell’anno precedente possiamo capire se siamo andati meglio o peggio. Se abbiamo a disposizione degli ottimi software di elaborazione dati, possiamo comparare il nostro RevPAR con quello del nostro set di competitor, o con quello del mercato a cui apparteniamo per avere una visione della posizione della nostra struttura rispetto a quelle attorno a noi.